News‎ > ‎

Neri Marcoré alla Festa del Pd di Modena

pubblicato 10 set 2009, 05:24 da PD Modena
Domani sera alle 21 assieme al cantautore Cecco Signa

L’ultima sua interpretazione è quella del timidone ne “Gli amici del bar Margherita” di Pupi Avati. Ma la popolarità Neri Marcoré l’ha raggiunta sioprattutto in televisione con le imitazioni di politici come Gasparri, Di Pietro e Fassino a “Parla con me”, la trasmissione condotta da Serena Dandini. L’attore sarà domani, venerdì 11 settembre, alla Festa del Pd di Modena assieme al cantautore Cecco Signa. L’appuntamento è all’Arena sul Lago alle 21.

Neri Marcorè, un diploma da interprete parlamentare, inizia la sua carriera teatrale nel ’93 con La finta malata di musica di Carlo Goldoni. Nel 1997, a fianco di Serena Dandini, Corrado Guzzanti eSabina Guzzanti partecipa al Pippo Chennedy Show, seguito, nel 2001, da L'Ottavo Nano. Collabora anche con la Gialappa's band in Mai dire gol. Dall'ottobre del 2001 conduce su Rai TrePer un pugno di libri.

Nel 2007 si candida alle primarie del Partito Democratico con una lista a sostegno di Walter Veltroni nel Collegio di Fermo. Il 22 gennaio 2008 debutta al teatro Ambra Jovinelli di Roma con il suo nuovo spettacolo, Un certo signor G., omaggio a Giorgio Gaber. Protagonista di fortunatefiction RAI (Papa Luciani, il sorriso di Dio, Tutti pazzi per amore), al cinema ha raggiunto i suoi risultati migliori sotto la direzione di Pupi Avati: Il cuore altrove (2003), La seconda notte di nozze (2005), Gli amici del bar Margherita (2009).



Cecco Signa è cantautore, dj e in passato anche attore di teatro. Suona l’armonica, la chitarra e compone tutti i testi e le musiche dei suoi brani. Nel 2002 partecipa a “Fronte del Palco” con Gianni Maroccolo, Manuel Agnelli (Afterhours), Cristina Donà e Alberto Cottica. Nel 2005 firma con la casa discografica di Caterina Caselli. Con Gianni Maroccolo Cecco co-produce “Togamagoga”: l’album viene pubblicato nel 2007 su etichetta Sugar e produce il singolo di successo “La libertà remix”, con il quale Cecco Signa partecipa al Festivalbar e Top of the pops. Nella primavera-estate 2008 collabora al film “Tutta colpa di Giuda”, scritto e diretto da Davide Ferrario, recitando e realizzando parte delle musiche.